• Il Bosco Incantato

Il nido è il luogo nel quale, attraverso la socializzazione, il bambino impara a valorizzare le proprie caratteristiche personali, a potenziare le capacità cognitive ed affettive ed a comunicare con gli altri.

È un luogo di cura e socializzazione in cui offrire opportunità educative in grado di soddisfare le esigenze pratiche (pasti, pulizia e sonno) ponendo attenzione al contesto ludico ricreativo; infatti con il gioco il bambino apprende modelli di interazione cooperativi all’interno del gruppo e impara a condividere esperienze formative, a progettare ed a lavorare con gli altri.

Il nido non è e non deve essere un servizio meramente assistenziale ma è un luogo di formazione della personalità infantile che svolge un ruolo sociale oltre che psicologico e pedagogico, non fosse altro per l’importanza del rapporto con gli altri e rappresenta inoltre un’opportunità per offrire al bambino un reale ambiente sociale dove l’infanzia viene valorizzata nel rispetto delle sue caratteristiche.

Per cui alla base di ogni proposta educativa e formativa c’è una concezione personalistica, che considera il bambino come individuo con i propri bisogni, interessi e desideri e che lo tratta come essere unico ed irripetibile.

scuola prima infanzia, scuola materna, asilo con mensa

La programmazione delle attività educative nell’asilo nido consiste nell’elaborazione degli interventi in funzione delle esigenze di ciascun bambino e nelle predisposizione delle condizioni più idonee ad uno sviluppo armonico di tutte le dimensioni della personalità, dall’intelligenza all’affettività, dalla socializzazione alla motricità.

I principali obiettivi educativi che devono essere perseguiti nell‘asilo nido sono:

- conquistare l’autonomia personale nell’alimentazione, nell’abbigliamento, nell’igiene, ecc.;

- sviluppare le potenzialità fisiologiche (respirazione, controllo neuromuscolare, etc.);

- imparare a muoversi non soltanto per conseguire gli scopi, ma per la gioia del movimento in sé e per le possibilità ricreative che esso offre (attività ludica);

- utilizzare il linguaggio motorio per esprimersi in modo più ricco e completo, affiancandolo alle altre forme di comunicazione: quella verbale, musicale ed espressiva;

- conoscere il proprio corpo e le sue funzioni per strutturarne lo schema;

- favorire e incrementare le capacità motorie in modo da imparare a controllare e coordinare la motricità nel suo complesso;

- conoscere l’ambiente intorno a sé, imparando a selezionare ed a decodificare le informazioni sensoriali (educazione senso-percettiva);

- favorire la coordinazione senso-motoria (con particolare riferimento alla coordinazione oculo-manuale);

- affinare le capacità grafiche, costruttive e manipolative;

- migliorare il controllo emotivo ed affettivo;

- contribuire alla socializzazione.

La definizione degli obiettivi va programmata in funzione alle esigenze dei singoli bambini e del grado di sviluppo raggiunto; in funzione degli obiettivi da realizzare vanno definiti gli esercizi e le attività educative da programmare.

laboratorio di pittura, attività per bambini, giochi

Dopo aver fatto una panoramica sulle attività ricreative e formative che caratterizzano l’asilo nido è necessario entrare in merito agli aspetti organizzativi e tecnico-descrittivi del nostro servizio.

Gli ambienti sono molto luminosi e suddivisi in base alle diverse attività nel seguente modo:

- zona ingresso arredata con armadietti multicolore che fungono da spogliatoio per i bambini che verranno personalizzati con dei simboli in modo che i più grandi sappiano identificare immediatamente il proprio.

Questo spazio è delimitato da due torri con annesso cancellino per evitare che i bambini possano entrare ed uscire a loro piacimento;

- area ludico-ricreativa composta dall’angolo morbido e della lettura caratterizzato da materassi, tappeti di varie dimensioni, sdraio a dondolo e poltroncine destinato al relax, è il luogo dove ci si può raccogliere intorno alla propria educatrice per il racconto di una fiaba, per cantare qualche canzoncina o per le coccole, per sfogliare riviste e cataloghi e per sognare a occhi aperti. Lo scopo è quello di creare e mantenere un’atmosfera confortevole e di sicurezza;

- l’angolo del gioco simbolico, con travestimenti, bambole e oggetti di cucina;

- l’angolo per i giochi a tavolino tipo puzzle, costruzioni, incastri e il tavolo delle granaglie.

- area didattica e sala da pranzo allestita con tavolini ad incastro facili da riunire per il pranzo e utilizzabili per la pittura, il collage e il disegno.

Sono stati scelti anche armadietti aperti in modo da permettere ai bambini di prendere da soli il materiale occorrente per le attività grafiche;

- area riposo interamente arredata col blu e l’azzurro che secondo le regole della cromoterapia sono colori rilassanti, è fornita di brandine per la nanna e di un armadio ove riporvi lenzuola e coperte;

- il bagno dei piccoli.

IL BOSCO INCANTATO | 19/D, Via Ss. Trinità - 25032 Chiari (BS) | P.I. 02602080984 | Tel. 030 7000556 | il_boscoincantato@virgilio.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy